Dopo l’esordio con Mea culpa, Kappadue torna con un nuovo brano: L’uomo comune.

La produzione è stata affidata a Dima (Marco di Martino).

L’Uomo Comune è la storia di chiunque e di nessuno, l’antieroe cantato come nei poemi epici, che invece narravano le gesta degli eroi e dei grandi strateghi. Il tutto in una veste che possiamo definire punk-trap o che possiamo anche non definire.


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *