Sergio Sylvestre torna in grande stile con un nuovo singolo, Motel California. Il brano, disponibile
da oggi venerdì 7 maggio, esce per Smilax Records ed è distribuito da Krishna Music Group. Prodotto da
Dima (Marco Di Martino) al Loud Studio di Milano, mixato da Alex Trecarichi al Monodynamic Studio
di Milano e Masterizzato da Antonio Baglio a Miami (US). Scritto da Sergio Sylvestre, Francesco
Sponta (già autore di Emma Muscat, Alessandro Casillo, Annalisa), Roy Paci, Saturnino, Alessia
Labate e Marco Di Martino.

Una canzone ricca di venature pop, che ha tutta l’aria di voler farci assaporare le prime luci
dell’estate. Esplosiva e travolgente, proprio come la voce di Sergio. Tanta la voglia di immaginare e
di sentirsi liberi e spensierati. Un brano che unisce 3 lingue e mondi diversi verso un unico grande
obiettivo: la condivisione di qualcosa di bello.

Il brano è arricchito dalla partecipazione di tre grandi artisti del panorama italiano ed internazionale:
Saturnino, Roy Paci ed Alessia Labate. Il basso di Saturnino, i fiati di Roy Paci e la voce di Alessia
Labate creano la cornice perfetta per un sound unico.

Per Sergio Sylvestre Motel California sigla il ritorno al cantato italiano dopo ben due anni. Sul
brano racconta:

“Abbiamo creato una canzone che potesse racchiudere tutti i generi, perché credo nella musica
l’importante sia comunicare qualcosa di bello, qualcosa di fresco. Questo pezzo aveva bisogno di
tante cose belle che io da solo non potevo fare, per questo abbiamo chiesto aiuto ad altri grandi
artisti. La fusione tra California e Italia può far viaggiare le persone anche stando fermi, come si
faceva tempo fa.”

 

TESTO MOTEL CALIFORNIA – SERGIO SYLVESTRE (feat. ALESSIA LABATE, ROY PACY, SATURNINO)

Oh la la oh ola ola , la la la la la
Oh la la oh ola ola , la la la la la
I don’t really know where I am but I got twenty bottles sittin at the crib
so take a drink ughh aye

Walking down streets of Hollywood, Californication singing LAA LAA LAA
Down by Beverly Hills taking a sip of dry gin in my pair of nikes
(ahhh si)
It’s the power of love, with the blues from Africa, yeah we got it from the hood, I’m a sing it in Italian

Estate e stiamo in paranoia
(wake me up when summer ends)
qui la gente un po’ si annoia
mi apro un motel in California
(Stiamo only the weekend)
Oh la la la oh la la la la la la la la la

I don’t need nobody else
Or another lover
Doesn’t matter where we heading
Cause
I got you babe
I got you babe
Till the morning comes
uh

Io sto ok codice rosso
We got a problem Houston
(Ma sto a San Francisco )
Welcome everybody to the wild Wild West ( west side)
CALIFORNIA

Estate e stiamo in paranoia
(wake me up when summer ends)
qui la gente un po’ si annoia

mi apro un motel in California
(Stiamo only the weekend)
Oh la la la oh la la la la la la la la la

Yo sй que te gusta el negrito que baila la rumba baby
Baby balla con me, tutta la notte tutta la notte yeeeeyeeyeeeh
Yo sй que te gusto yo soy negrito que baila la rumba baby
Oh la la la oh la la la la la la la la la

Estate e stiamo in paranoia
qui la gente un po’ si annoia
….
mi apro un motel in California
(Stiamo only the weekend)
Oh la la la oh la la la la la la la la la
Oh la la la oh la la la la la la la la la


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *